Nutrinform Battery: sul Packaging alimentare arriva il nuovo logo nutrizionale

11 Dic 2020 | Medith Studio Grafico

Un prezioso aiuto, da parte dei produttori di Food & Beverage, per adottare comportamenti alimentari corretti, che preservano la nostra salute.
Argomento particolarmente sensibile, considerando che le abitudini degli italiani sono cambiate in modo considerevole negli ultimi anni, mostrando un’attenzione in crescita nei confronti di un’alimentazione sana ed equilibrata e nel controllo dei prodotti alimentari. In particolare, sempre più persone verificano la provenienza degli alimenti, preferendo le materie prime italiane e valorizzando la qualità, con un maggior interesse nella valutazione dei valori nutrizionali.

Quindi, perché non valorizzare il packaging alimentare per andare incontro alla richiesta dei consumatori?

È stato pubblicato il decreto 19 novembre 2020, in vigore dal 10 dicembre e disponibile sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.304), che disciplina le norme relative all’utilizzo del logo facoltativo a “batteria” Nutrinform Battery, in applicazione dell’art. 35 del regolamento (UE) n. 1169/2011 in materia di etichettatura alimentare.

La rappresentazione grafica, le dimensione del logo, dei colori e degli altri dettagli tecnici, per la stampa, saranno resi pubblici in un manuale d’uso che sarà messo a disposizione degli operatori del settore alimentare.
Gli operatori potranno applicare, su base volontaria, la forma di presentazione del logo nutrizionale Nutrinform Battery  sul fronte dei prodotti alimentari pre-imballati, in aggiunta alla dichiarazione nutrizionale sul retro.

Ma perché aggiungere informazioni sul Packaging?

L’etichetta a batteria, fornisce dati nutrizionali indicando al consumatore gli effetti che ogni singola porzione incide sulla dieta quotidiana, rappresentati graficamente dalla “carica” della batteria. Tutto ruota intorno alle cosiddette “assunzioni di riferimento”, cioè le quantità giornaliere medie raccomandate di energia e nutrienti, come riporta in percentuale la carica della batteria. Questa rappresentazione visiva si può considerare uno strumento utile per il consumatore che decide l’acquisto di un alimento sulla base dell’apporto nutritivo che avrà sulla propria dieta alimentare.

Lo schema Nutrinform Battery sotto forma di logo, quindi con una percezione visiva più immediata, mostra il contenuto di energia (in kJ e kcal), grassi, grassi saturi, zuccheri e sale (in grammi) presente in una porzione di alimento, in base alle indicazioni date dal produttore. Inoltre, nelle singole batterie è indicata la percentuale di energia e nutrienti apportati, rispetto alle quantità giornaliere di assunzione raccomandata per una dieta da 2.000 kcal. La percentuale è rappresentata con il riempimento della batteria.

Il Nutrinform è la risposta italiana all’etichetta a semaforo Nutri-score, si differenzia perché non emette valutazioni generiche, ma ha lo scopo di fornire un maggior numero d’indicazioni al consumatore. Si basa su informazioni chiare, semplici e complete, che consentono ai consumatori di compiere scelte pienamente consapevoli per la propria alimentazione.

La cosa più importante?

Ricordiamo comunque che si tratta di un’etichettatura supplementare facoltativa, finalizzata ad un’immediata leggibilità da parte dei consumatori riguardo le informazioni nutrizionali obbligatorie ai sensi del Reg. (CE) n. 1169/2011. Ciò che conta veramente è la tutela del consumatore. Trasparenza, completezza e correttezza delle informazioni; questi sono i valori importanti da trasmettere.

Leggi il comunicato su: www.sviluppoeconomico.gov.it (Giovedì, 10 Dicembre 2020)

www.mise.gov.it

Contattaci per una consulenza GRATUITA e SENZA IMPEGNO!
Troveremo insieme immagine e visibilità più efficace per la tua impresa.

    Studio Grafico Medith

    Studio Grafico Medith

    Siamo uno studio composto da professionisti qualificati nell’area del disegno grafico e della comunicazione.
    Pronto per fare la nostra conoscenza? 👉 Visita il nostro sito: www.medith.it

    Articoli, letture e approfondimenti per la Grafica, Design, Stampa e mondo Digitale, consigliati da:

    Medith Studio Grafico

    Ti potrebbe interessare anche…

    Pin It on Pinterest

    Share This